Torna il nostro Podcast, con una puntata decisamente ricca. Oltre a Jacopo Lo Monaco (prima voce di Eurosport) è con noi Vanni Gibertini, di ritorno da New York. Si parla dello Us Open e dello Slam numero 16 di Nadal, ma il dibattito scivola rapidamente su Roger Federer e sulla strana sconfitta contro Juan Martin Del Potro. Come mai ha giocato così male sul piano tattico? Secondo Vanni, era semplice mancanza di preparazione dopo l'infortunio patito a Montreal. Chi sono stati i protagonisti in positivo? Del Potro ha emozionato più di tutti, ma va segnalato anche l'ottimo torneo di Rublev e Shapovalov. In negativo, si sono distinti Dominic Thiem (“Non doveva mai perdere contro Del Potro”) e Alexander Zverev, che fatica ancora sulla lunga distanza. Cerchiamo di ipotizzare il futuro del tedesco, simulando un confronto a distanza con Shapovalov. A chiudere, l'argomento Italia: non ci sono più parole per elogiare un Paolo Lorenzi, forse l'avversario più ostico per Kevin Anderson prima della finale. “E non ha intenzione di fermarsi, anzi, cercherà di migliorare servizio e dritto”. A chiudere il blocco, le nostre considerazioni sulla faccenda disciplinare riguardante Fabio Fognini.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

ItaliaBlog © 2017 - P.I. IT04116700289