Autore: Emanuele Chiericato

0

La sicurezza nel GDPR

Il nuovo regolamento europeo in materia di trattamento dei dati personali lascia ampi margini di azione, a chi detiene la responsabilità del trattamento, nell’attuare misure di protezione in maniera adeguata ai rischi precedentemente valutati. La promo…

0

Come gestire il nuovo ufficio stampa con il supporto delle Digital PR

La trasformazione digitale aumenta l’efficacia della comunicazione per raggiungere nuovi pubblici. Oggi l’ufficio stampa diventa digitale così come le PR. Nuove regole, nuove strategie e nuove competenze diventano opportunità da cogliere per profession…

0

Europa 2020: Verso un mercato unico digitale grazie alla fattura elettronica

Entro il 2018, la fattura elettronica sarà massicciamente diffusa in tutta l’Unione Europea.  Questo l’obiettivo della Direttiva 2014/55/UE, che richiederà agli stati membri l’utilizzo obbligatorio della FE nelle procedure degli appalti pubblici a part…

0

5 Step Chiave per Creare il TUO Sistema di Marketing

Obiettivo del workshop:
Fornire a imprenditori, professionisti e marketer un nuovo modo di “pensare web” per la progetazione, creazione e sviluppo di una strategia di marketing efficace per acquisire clienti e vendere praticamente ogni cosa.

Di cosa p…

0

Utilizzi internet in modo corretto o violi qualche norma?

Anche in Rete, come nella vita reale, ci sono norme da rispettare.
Tutti lo sanno, ma in molti se lo dimenticano e navigano come se online tutto fosse lecito.
Accade quindi che si parli sempre più spesso di immagini rubate, testi copiati, diritti di va…

0

Internet of Things e i rischi per la sicurezza

In un contesto oggi sempre più tecnologico, gli oggetti connessi alla rete hanno raggiunto cifre davvero raguardevoli e come tali devono essere tenute in seria considerazione per quanto riguarda aspetti di privacy e sicurezza.
Occorre considerare fonda…

0

Dall’Idea al Cliente: l’Open Innovation secondo TIM

Se hai una soluzione IT in mente o se è già sviluppata, se hai già chiaro il target della tua App ma non sai come raggiungerlo, se credi che sia complicato entrare in un grande Digital Store per il mondo Business, fa’ come decine di altri sviluppatori …

0

GDPR e profilazione per l’industria del turismo

Piccoli errori e gravi leggerezze vengono compiute giornalmente in una buona parte delle nostre strutture alberghiere.
Vediamo quali possono essere questi errori e come sia possibile porvi rimedio cercando di governare il processo di “data protection” ricavandone i massimi benefici.
Si analizzerà poi l’impatto che avrà il GDPR nell’industria dell’ospitalità ponendo particolare attenzione alla figura del DPO e alle misure adeguate di sicurezza previste dallo stesso.

ItaliaBlog-Podcast Italiani

Come strutturare una strategia di lead generation per la propria azienda

La lead generation, letteralmente l’acquisizione di contatti di potenziali clienti, costituisce il principale (o uno dei più importanti) obiettivi da raggiungere online sia per chi opera nell’ambito dei servizi, ma anche chi vende online ad esempio attraverso un sito ecommerce. Nel corso dell’intervento cercheremo di capire: – cosa si intende per lead generation – le varie tipologie di attività imprenditoriali che possono beneficiare dell’acquisizione di contatti di potenziali clienti – come identificare e acquisire le diverse tipologie di lead a seconda del processo decisionale del potenziale cliente – cosa si intende per domanda consapevole e domanda latente e quali sono gli strumenti più adeguati per rendersi visibili al proprio target nei 2 casi – cos’è e com’è strutturato il tipico percorso ad imbuto (“funnel”) da quando un utente vede il nostro annuncio online a quando diventa cliente.

Target:imprenditori, manager e professionisti

ItaliaBlog-Podcast Italiani

Startup e PMI innovative, Piano Industria 4.0: le opportunità per le imprese che fanno innovazione

Sin dal 2012 il Governo italiano è impegnato in una vasta azione di policy tesa a favorire lo sviluppo dell’ecosistema dell’imprenditoria innovativa. Pietra miliare di questa strategia è il d.l. 179/2012, lo “Startup Act italiano”: da ormai 4 anni, le nuove imprese ad alto contenuto tecnologico – le startup innovative – beneficiano di un ampia e articolata legislazione di favore (per la Commissione europea, la 2° più avanzata in Europa) che tocca tutti gli aspetti dell’attività d’impresa. Con il d.l. 3/2015 (“Investment Compact”), molte delle agevolazioni previste per le startup innovative sono state estese a una categoria più ampia: le PMI innovative, imprese che fanno innovazione tecnologica a prescindere dal loro stadio di maturità. Ultimo importante passo è stato l’avvio, con la legge di Bilancio 2017, del Piano Industria 4.0, che mira alla trasformazione digitale di tutto il sistema produttivo italiano.

– Quali sono i requisiti per diventare una startup o una PMI innovativa?
– Quali sono le agevolazioni riservate a queste imprese?
– Quali sono le opportunità offerte dal Piano Industria 4.0?

Target: nuove imprese innovative, imprese manifatturiere che vogliono innovare, incubatori, acceleratori, commercialisti, consulenti