Annalisa Galardi "Le connessioni nudge: la spinta gentile verso la fiducia" Festival della Comunicazione, Camogli sabato 9 settembre, ore 15.30Le connessioni nudge: la spinta gentile verso la fiducia “You cannot force commitment, what you can do… You nudge a little here, inspire a little there, and provide a role model. Your primary influence is the environment you create” (P. Senge). Nudge Theory: il solito inglesismo per non dire niente? Può darsi, ma proviamo a capire insieme cos’è. Immaginiamo un pedone di fronte alle strisce pedonali: non si fida e attraversa la strada molto cautamente. Consuma risorse di attenzione ed è inefficiente. E, d’altra parte, non possiamo imporgli di fidarsi. Semafori, strisce, vigili, cartelli stradali e multe ci sono da sempre, ma non è con l’imposizione delle regole, nemmeno forse con l’informazione e le sanzioni che possiamo incoraggiare gli automobilisti a rispettarlo e stimolare così in lui la fiducia. Nelle imprese funziona allo stesso modo. I comportamenti virtuosi non nascono sotto i cavoli, né possono essere imposti. Se le imprese cercano fiducia, non possono limitarsi a dire: “Da domani si collabora, tutti …tu fidati di lui, tu diventa suo amico, tutti e due sentitevi coinvolti”. Di questo si occupa la teoria del nudge. Nata nel contesto delle politiche sociali, si interroga su come incoraggiare comportamenti che non funzionerebbe imporre per editto. Il nudging lavora su territori come lo spazio, l’accessibilità, il consenso sociale; la sua azione è apparentemente marginale, ma alla lunga, aiuta tutti “i pedoni” ad attraversare serenamente la strada.Annalisa Galardi Managing Director di Wingage, member of GSO Company, insegna Comunicazione Pubblica e d’Impresa all’Università Cattolica di Milano, è consigliere della Fondazione Adriano Olivetti e partner di Wingage (GSO Company). Ha da sempre lavorato sia all’interno che all’esterno dell’ambito accademico, privilegiando esperienze professionali caratterizzate dalla tensione all’innovazione e dalla contaminazione tra le diverse discipline.IL POSTO DELLE PAROLE ascoltare fa pensare www.ilpostodelleparole.it

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

ItaliaBlog © 2017 - P.I. IT04116700289